27 giugno – Margrethe Vestager

«Google ha abusato della sua posizione di dominio nel mercato come motore di ricerca favorendo nei suoi risultati il proprio servizio di confronto prezzi, facendo scalare a posizioni inferiori quelli degli avversari. Secondo le norme antitrust dell’Unione europea, ciò che Google ha fatto è illegale»