24 febbraio – Claudio Ranieri

Posted by
claudio-ranieri-leicester-city
foto via Violanews.com

“Ieri il mio sogno è morto. Dopo l’euforia della scorsa stagione e dopo aver vinto la Premier League, tutto quello che sognavo era di rimanere al Leicester City, il club che amo, per sempre. È triste ammettere che è andata diversamente”

Claudio Ranieri

L’allenatore Claudio Ranieri ha commentato così il suo esonero da parte del Leicester City, la squadra di calcio inglese che allenava dal 2015 e che la scorsa stagione aveva portato sorprendentemente a vincere la Premier League, per la prima volta nella storia del club. “L’avventura è stata fantastica e vivrà con me per sempre” ha scritto Ranieri in un comunicato stampa. “Un ringraziamento di cuore a tutti quelli del club, ai giocatori, allo staff, a tutti quelli che hanno avuto un ruolo in questa cosa. Ma soprattutto ai tifosi. […] . Nessuno potrà mai portarci via quello che abbiamo fatto insieme e spero che vi ricorderete di questa cosa con un sorriso ogni giorno, come farò io”.

Ranieri è stato licenziato ieri dal club inglese a seguito dei pessimi risultati conseguiti in questa stagione (il Leicester è attualmente 17esimo, a un punto dalla zona retrocessione).

6 comments

  1. davvero un peccato, ma la realtà di questo presente complicato ha travolto anche la favola dello scorso anno, che rimarrà nella memoria collettiva. Le cose più belle sono sempre quelle che ricorderemo, il resto è monotonia…

    1. Spiace sì. Però si possono considerare le difficoltà del Leicester di quest’anno come una ulteriore conferma della straordinarietà della favola dell’anno scorso anno

  2. Che tristezza davvero.
    Vale il vecchio detto: “Chi troppo in alto sal, cade sovente, precipitevolissimevolmente”, anche se forse non è stata colpa sua, ma delle circostanze avverse.

Rispondi