18 febbraio – Mike Pence

Posted by
000_lt3wihdf768-e1487412440609-635x357
foto via Timesofisrael.com

“Continueremo a fare la nostra parte per aiutare i nostri alleati in Europa e nella Nato, ma la difesa dell’Europa richiede il vostro impegno, oltre al nostro. La promessa di farsi carico dell’onere della nostra difesa è stata disattesa da troppi, per troppo tempo. Questo fatto erode le fondamenta della nostra alleanza”

Mike Pence

Intervenendo alla Conferenza sulla sicurezza in corso a Monaco (Germania), il vicepresidente degli Stati Uniti Mike Pence ha esortato i governi dei paesi membri della Nato a contribuire maggiormente alle spese per la difesa. Pence ha ricordato che gli Stati della Nato hanno sottoscritto un accordo secondo cui ognuno dovrà arrivare a destinare, entro il 2024, il 2% del proprio prodotto interno lordo alle spese per la difesa, un traguardo finora raggiunto solo da cinque Stati. “Il presidente Trump si aspetta che tutti i paesi alleati rispettino questo impegno” ha affermato Pence. “Per la maggior parte di essi è arrivato il momento di fare di più”.

Durante il suo discorso, il vicepresidente Usa ha però anche voluto rassicurare i leader europei circa il proseguimento dell’impegno degli Stati Uniti nella Nato (impegno che ha definito “incrollabile”), e ha pronunciato parole dure contro le mire espansionistiche della Russia nell’Ucraina orientale, fonte di preoccupazione per molti paesi del vecchio continente.

8 comments

  1. Ciao Daniele, ti seguo da diversi giorni perché il tuo blog è per me molto interessante. La scelta accurata delle “parole loro” mi aggiorna in modo “mirato” su passaggi chiave dell’attualità che leggo ma, spesso, lascio scorrere senza “fissare” nulla di preciso; la presentazione concisa e puntuale della persona che le ha pronunciate mi fa risparmiare il tempo (e la fatica !) della ricerca biografica. Grazie ! Continuerò certamente a seguirti!

  2. Solito “politichese”…se posso permettermi di tradurre: Cari europei, finora avete avuto il giocattolino che vi ha salvato, adesso Pantalone si è stancato di pagare per una istituzione di cui non ci frega poi molto, visto che Hitler è bello che defunto e la Russia è nostra amica, quindi se volete tenere ancora in piedi questo carrozzone obsoleto mantenetevelo voi… 🙂

Rispondi