30 gennaio – Bruce Springsteen

Posted by
bruce-springsteen1
foto via Independent.co.uk

“Questa sera vogliamo sommare le nostre voci a quelle di migliaia di americani che negli aeroporti di tutto il paese stanno protestando contro il divieto per i musulmani e il fermo imposto a stranieri e rifugiati. L’America è una nazione di immigrati, e pensiamo che questo divieto sia antidemocratico e radicalmente non-americano. Questa è una canzone che parla di immigrati: American Land!”

Bruce Springsteen

Bruce Springsteen, celebre cantautore americano, ha introdotto così, durante il concerto che ha tenuto ieri sera ad Adelaide, in Australia, la performance della canzone American Land. Come molti altri personaggi pubblici in questi ultimi giorni, anche Springsteen ha quindi criticato pubblicamente il “muslim ban” voluto dal presidente statunitense Donald Trump, cioè il provvedimento sull’immigrazione che, tra le altre cose, prevede il rifiuto temporaneo di tutte le domande di asilo da parte di cittadini stranieri e vieta l’ingresso negli Stati Uniti a persone provenienti da alcuni paesi a maggioranza islamica con problemi di terrorismo (Siria, Libia, Sudan, Somalia, Iran, Iraq e Yemen).

Nel comporre American Land (canzone contenuta nell’album Wrecking Ball, del 2012), Springsteen si è ispirato alla poesia He Lies In The American Land, scritta dall’operaio immigrato Andrew Kovaly e successivamente messa in musica da Pete Seeger. Una parte della canzone recita:

The McNicholas, the Posalskis, the Smiths, Zerillis too*
The Blacks, the Irish, Italians, the Germans and the Jews
They come across the water a thousand miles from home
With nothing in their bellies but the fire down below

They died building the railroads, they worked to bones and skin
They died in the fields and factories, names scattered in the wind
They died to get here a hundred years ago, they’re still dying now
Their hands that built the country we’re always trying to keep out

[*Zerilli era il cognome da nubile della madre di Springsteen, Adele, di origini italiane]

 

 

Rispondi